IL PIEMONTE CORRE VERSO LA HYDROGEN VALLEY

3 Aprile 2023
Lettura 1 min

di Gigi Cabrino – Avanti tutta verso la realizzazione in  Piemonte della Hydrogen Valley, una serie di impianti per la produzione di idrogeno pulito realizzati in stabilimenti industriali dismessi

Sono tre i progetti finanziati in Piemonte con le risorse del Pnrr per la produzione di idrogeno verde in aree industriali dismesse.

La Regione ha concluso la procedura di selezione delle candidature arrivate per il bando lanciato dal Ministero dell’Ambiente a fine dicembre e approvato la graduatoria: sette i progetti idonei e tre quelli immediatamente finanziati per un importo complessivo di 19,5 milioni di euro per produrre idrogeno ad uso industriale: così Rf-Idra in raggruppamento con Rf-40 riceverà 1,2 milioni per un impianto di idrogeno verde a Gattinara (VC) per alimentare un’attività di produzione di laterizi ad elevata tecnologia; la raffineria Sarpom di Trecate (NO) avrà 16,8 milioni per un impianto di idrogeno green; 1,5 milioni andranno alla Films S.p.A. di Premosello Chiovenda (VCO), che realizza leghe metalliche.

I tre progetti prevedono l’installazione di elettrolizzatori per complessivi 6 megawatt e utilizzeranno impianti fotovoltaici di nuova realizzazione per una potenza complessiva di circa 9 megawatt per produrre l’idrogeno rinnovabile, che sarà utilizzato in processi industriali ma che in prospettiva potrà essere esteso ad altri settori in cui il vettore green sarà richiesto, ad esempio per i trasporti.

Entra così nel vivo la realizzazione della Hydrogen Valley del Piemonte, in quanto i tre progetti si aggiungono a quelli per la realizzazione delle cinque stazioni di rifornimento per i veicoli che si sono aggiudicati un finanziamento sul bando nazionale. Il Piemonte conferma così una vivacità imprenditoriale capace di raccogliere le sfide della transizione energetica. Si ritiene che vi sia ancora spazio per intercettare nuove risorse, perché la Regione ha già chiesto al Governo ulteriori fondi per poter ulteriormente potenziare una strategia in cui la Regione crede molto; questa notizia è la dimostrazione che il tessuto industriale del Piemonte è vivo e sa cogliere opportunità di sviluppo e di impresa che guardano al futuro.

Gigi Cabrino nato a Casale Monferrato (AL) nel 1977, laureato in economia aziendale, in Teologia e specializzato in servizi socio sanitari, padre di quattro figli. Consigliere comunale a Villanova Monferrato per due mandati a cavallo del secolo scorso e a San Giorgio Monferrato dal 2019. Lavoro nella scuola pubblica da alcuni anni come insegnante prima e tra il personale non docente poi. Atleta di fondo e mezzofondo da sempre.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Gli italiani e le italiane si laicizzano mentre lo stato si Vaticanizza

Prossimo Servizio

Zaia come Sala: Date i soldi del Pnrr a chi è capace di spenderli

Ultime notizie su Cronaca

L’ipotesi del guasto nel down di Microsoft

A proposito del caos informatico che si sta verificando a livello globale – con utenti di Microsoft che non riescono ad accedere a diverse app e servizi, con effetti su trasporti banche e comunicazioni
TornaSu