Il Borussia Dortmund toglie a ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder il suo titolo onorario. Presiede il principale gruppo petrolifero russo

Lettura 1 min

Il Borussia Dortmund ha privato l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder del suo titolo onorario per i suoi legami con Vladimir Putin e le principali società russe. Lo ha roso noto la squadra tedesca la BVB sul suo sito web. La decisione è stata presa all’unanimità dal comitato direttivo e il presidente del club Reinhard Rauball ha informato personalmente l’ex cancelliere socialdemocratico (1998-2005), ha detto il Borussia. Lunedì il club della Ruhr aveva già comunicato in merito, ritenendo “non accettabile alla luce dell’attacco russo contro l’Ucraina” che un membro onorario del Borussia ricopra una posizione di leadership in una società statale russa. A 77 anni, Schroeder è presidente del consiglio di amministrazione di Rosneft, il principale gruppo petrolifero russo, e del comitato degli azionisti di Nord Stream 2. A differenza di altri ex leader europei legati a gruppi russi, come il francese François Fillon o l’italiano Matteo Renzi, Schroeder rifiuta in questa fase di dimettersi dai suoi mandati.

Servizio Precedente

ALLA FIERA DELL'EST - Ritorna la riforma del catasto nel bel mezzo della riforma del fisco nel bel mezzo della guerra...

Prossimo Servizio

La Chiesa Ortodossa russa e il Patriarcato, lettera di 233 sacerdoti contro invasione. Ma non ci sono firme dei vertici religiosi

Ultime notizie su Cronaca