Germania pensa all’obbligo di vaccinazione

Lettura 1 min

L’obbligo di vaccinazione contro il Covid-19 deve essere introdotto presto in Germania, a seguito di una decisione del Bundestag. E’ quanto affermato dal ministro della Salute tedesco, Karl Lauterbach, nel corso di un’intervista che ha rilasciato all’emittente televisiva “Rtl”. Per l’esponente del Partito socialdemocratico tedesco (SpD), l’obiettivo di rendere obbligatorio il vaccino contro il coronavirus, tra aprile e maggio, e’ evitare una nuova ondata della pandemia nell’autunno prossimo. Secondo Lauterbach, al parlamento federale si svolgeranno “dibattiti importanti” sulla questione tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo. Il ministro della Salute tedesco ha, infine, affermato che in Germania il picco della variante Omicron del Covid-19 verra’ raggiunto alla meta’ di febbraio.

Servizio Precedente

Vaccinati asintomatici in ospedale, la nuova emergenza che congestiona terapie intensive e chirurgia. Ministero batta un colpo

Prossimo Servizio

I medici: Inaccettabile la richiesta delle Regioni di richiamare in corsia i sanitari asintomatici con 3 dosi

Ultime notizie su Cronaca