Gas gratis per i lucani per 10 anni. Paga la Regione Basilicata

16 Giugno 2022
Lettura 1 min

Il GAS, la materia prima, la prima voce della bolletta (spesa per il GAS naturale), sarà integralmente pagata dalla Regione ai lucani”. Lo ha reso noto il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, presentando l’accordo per le misure di compensazione firmato ieri dalla Regione e dalle compagnie Eni e Shell per l’estrazione di idrocarburi nel giacimento Val d’Agri. Secondo le stime della Regione, sulla materia GAS il risparmio in bolletta sarà superiore al 50 per cento. ”Stiamo lavorando – ha detto il presidente lucano – affinché i cittadini della Basilicata non paghino più, per i prossimi dieci anni, il GAS che arriva alle loro case, alle loro scuole, ai loro ospedali. E stata la richiesta che ho fatto personalmente a Descalzi, che ringrazio per averla accolta e sostenuta”.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Bomba gas. Russia taglia le forniture, Italia in bolletta, prezzi fuori controllo

Prossimo Servizio

Sui nostri stipendi la cambiale della guerra

Ultime notizie su Cronaca

Terzo mandato, fratelli coltelli

 Resta alta in maggioranza la tensione sul tema dell’ampliamento dei mandati per i governatori di regione, che la Lega vuole portare a tre, come previsto nei suoi emendamenti al decreto Elezioni, in
TornaSu

Don't Miss