Forza Italia e Lega contro odg di Fratelli d’Italia per proroga stato emergenza in centri d’accoglienza per immigrati

Lettura 1 min

Il governo, con il voto contrario anche di Forza Italia e Lega, ha respinto un ordine del giorno di Fratelli d’Italia a mia firma, relativo alla proroga e al potenziamento, oltre la fine dello stato di emergenza, delle misure di prevenzione e di contrasto alla diffusione del virus Sars-Cov-2 all’interno dei centri di prima accoglienza, dove ogni giorno vengono ospitati centinaia di immigrati che sbarcano clandestinamente sulle coste italiane, al fine di tutelare la salute pubblica ed evitare l’ingresso in patria di eventuali nuove varianti causate appunto dall’immigrazione incontrollata. Lo dichiara il Questore della Camera e deputato di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli. “Nonostante la decretazione della fine dello stato di emergenza – prosegue Cirielli – nel disegno di legge si continua ad imporre l’obbligo vaccinale per alcune categorie di lavoratori ma non si prevedono misure di prevenzione anti-Covid all’interno dei centri di prima accoglienza”. “Davvero irragionevole atteso che la maggior parte degli extracomunitari che raggiunge l’Italia proviene dai territori del Nord Africa che, notoriamente, non detengono misure sanitarie ed organizzative all’avanguardia in grado di prevenire efficacemente la diffusione del Covid come di altre malattie”, conclude.

Servizio Precedente

Il presidente Vucic conferma: Posizione serba più difficile dopo scivolone Putin

Prossimo Servizio

Gucci accetta pagamenti in criptovalute

Ultime notizie su Cronaca