Fondi Lega: sequestrata auto epoca a cognato Scillieri

Lettura 1 min

La Guardia di Finanza di Milano, su disposizione della Procura, oggi ha sequestrato in via d’urgenza un’auto d’epoca a Fabio Barbarossa, cognato del commercialista Michele Scillieri, entrambi tra gli arrestati nell’inchiesta sul Lfc e sulla presunta creazione di fondi neri per la Lega. Il sequestro preventivo riguarda una Porsche 356 A Coupe’ del 1959 che Barbarossa, amministratore formale di Andromeda, aveva comprato a un prezzo, si sospetta, inferiore al valore di mercato e cioè per 30 mila euro, denaro proveniente dalla compravendita del capannone di Cormano, nel milanese, e quindi ritenuto frutto del peculato. Secondo le prime stime l’auto varrebbe circa 80 mila euro. 

Photo by Josh Rinard 

Servizio Precedente

All'attacco di Crisanti che scarica il vaccino: Rasi: "E' un irresponsabile"

Prossimo Servizio

Covid Liguria, procura apre indagine su fondi protezione civile regionale

Ultime notizie su Cronaca