Fiumicino, test Covid sui passeggeri

Lettura 1 min

Contagi d’importazione? Partono da oggi all’aeroporto di Fiumicino i test sanitari per il Covid organizzati dalla Regione Lazio. “In prima fila per il controllo e la prevenzione”, ha scritto ieri su Facebook il presidente della Regione Nicola Zingaretti, sottolineando come lo scalo rappresenti “il 70% del traffico nazionale”. “40 operatori solo a Fiumicino, 120 operatori sanitari coinvolti nei drive in attivi per i tamponi. Faremo di tutto per difendere le persone, ma occorrono comportamenti responsabili – ha spiegato Zingaretti -. Grazie per la collaborazione alla societa’ ADR e a tutti gli operatori sanitari, ma dico con grande fermezza: non possiamo di nuovo lasciare tutto sulle spalle del solo personale sanitario”. Il governatore ha poi rivolto un appello “alla responsabilita’ ai cittadini, ai Prefetti e ai Sindaci, soprattutto dei Comuni della costa: sono fondamentali i controlli sul rispetto delle regole e contenimento degli affollamenti. Il rischio di un ritorno indietro e’ reale, non sprechiamo i sacrifici che abbiamo fatto”.

(red)

Photo by Angela Compagnone 

Servizio Precedente

Dopo TikTok, Casa Bianca prepara misure contro e-commerce Alibaba

Prossimo Servizio

Oggi vertice Stato-Regioni su regole discoteche. E in Francia: mascherina obbligatoria in luoghi lavoro

Ultime notizie su Cronaca