FEI BLOCCA TUTTE LE GARE EQUESTRI IN RUSSIA E BIELORUSSIA

Lettura 2 min

 “Il comitato esecutivo della Fei si è riunito oggi per condannare all’unanimità l’invasione dell’Ucraina da parte delle forze militari russe e rimuove le manifestazioni dello sport equestre in Russia e Bielorussia”. Lo annuncia la Federazione equestre internazionale. “In linea con la dichiarazione del Cio del 25 febbraio 2022 che esortava le Federazioni Sportive Internazionali a trasferire o annullare i loro eventi sportivi, il Comitato Esecutivo della Fei ha invitato il Segretario Generale della Fei a rimuovere tutti gli eventi equestri internazionali in Russia e Bielorussia nel Calendario Fei 2022”.

Oltre a rimuovere tutti gli eventi dalla Russia e dalla Bielorussia, il Comitato Esecutivo ha anche deciso all’unanimità di congelare tutte le attività di solidarietà e sviluppo della Fei e di annullare o trasferire, ove possibile, i corsi che si terranno in Russia e Bielorussia nel 2022. Durante l’incontro, il Consiglio di amministrazione ha anche approvato l’assegnazione di un Fondo di solidarietà da 1 milione di franchi per la comunità equestre in Ucraina. La Fei è in stretto contatto con la Federazione ucraina e i paesi vicini per facilitare e coordinare il supporto logistico e l’aiuto finanziario. “Siamo profondamente preoccupati per il benessere di tutti gli ucraini e dell’intera comunità equestre in Ucraina -ha affermato il presidente della Fei, Ingmar De Vos-. La loro sicurezza è la nostra priorità e stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri contatti chiave in Ucraina e nei paesi limitrofi per cercare soluzioni alle loro esigenze più urgenti. Lo sport è una rete che si basa e prospera sullo spirito di squadra e sul cameratismo ed è attraverso queste importanti amicizie che possiamo offrire supporto e fare la differenza al popolo ucraino in questi tempi difficili”.

Foto di Natalino D’Amato

Servizio Precedente

Open Arms, 4 marzo udienza a Palermo per Salvini

Prossimo Servizio

Primo tavolo per il dialogo. Mosca chiede neutralità Ucraina e Crimea russa. Macron chiama Putin

Ultime notizie su Cronaca