Fedriga a Lamorgese: Rafforzare sicurezza confini altrimenti è anarchia

Lettura 1 min

“Io credo che serva un rafforzamento fortissimo dei confini. Noi abbiamo già avuto 150 immigrati irregolari ai confini di Trieste e il giorno successivo altri 100. Altro che sbarchi, stiamo parliamo di migliaia di ingressi. Ed è insostenibile per uno stato democratico”. Lo dice il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga che rispondendo a Morning News su Canale 5 sulla sufficienza delle misure intraprese dalla ministra degli Interni Lamorgese aggiunge: “Non esiste paese al mondo che permette ingressi agli immigrati irregolari. Qui invece i confini non esistono e le leggi non esistono. Ma le leggi in uno stato democratico vanno rispettate o si trasforma in stato anarchico”.

Servizio Precedente

Giovane uccisa da branco di cani. L'Oipa: «COLPA DELLE AMMINISTRAZIONI INADEMPIENTI. LA CALABRIA NON HA NEPPURE COMUNICATO I DATI 2020 AL MINISTERO DELLA SALUTE»

Prossimo Servizio

Giovane sbranata da cani in Calabria. Enpa: Regione inadempiente, parola a magistrati. Lav: Uffici non davano dati su randagismo

Ultime notizie su Cronaca