Fate parlare la Lamorgese se volete perdere voti

Lettura 1 min

di Cassandra – Che estate stupefacente. “Sebbene ci sia una tendenza in aumento degli sbarchi autonomi rispetto al 2019, i numeri attuali non rappresentano un’emergenza: basta fare il raffronto con il 2011, l’anno delle primavere arabe, in cui arrivarono in Italia circa 30.000 tunisini mentre ora ne sono giunti 8.000 dall’inizio dell’anno. Le difficoltà sono di carattere logistico legate alle misure di profilassi sanitaria stabilite per il Covid 19″.

Insomma, il problema non esiste, è un’impressione mediatica, spiega la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese in un’intervista a Repubblica.

Le navi quarantena non ci sono. Gli sbarchi neppure. Un regalo elettorale per Salvini queste dichiarazioni, che non aspetta altro di ricevere spunti per scaldare gli animi e spostare sempre e solo il problema sulla questione immigrazione. Il mondo è pieno di negazionisti, negazionisti dell’immigrazione, negazionisti del covid, negazionisti della crisi nera economica. Fateci dei partiti, e che sia finita una volta per tutte.

Servizio Precedente

I grandi esperti 5/ Crisanti contro Zangrillo: carica virale bassa ma così ci tiriamo dietro virus fino in autunno

Prossimo Servizio

La Cgia: lo spreco della pubblica amministrazione vale il doppio dell'evasione