Crisi anche per Sanremo. Forum di Assago si candida come alternativa all’Ariston

Lettura 3 min

La proposta clamorosa di Enzo Mazza, amministratore Delegato della Fimi, Federazione delle principali case discografiche (Sony, Emi, Warner e Bmg) di dar corso al Festival di Sanremo 2021, anziche’ nel Teatro Ariston di Sanremo, nel Mediolanum Forum di Assago, quest’oggi e’ stata accolta felicemente da Lara Carano e dall’ Onorevole Graziano Musella, rispettivamente Sindaco e Presidente del Consiglio Comunale di Assago, i quali, all’unisono, affermano che la citta’ di Assago sarebbe onorata di ospitare la piu’ importante manifestazione musicale italiana. “Abbiamo letto, in queste ultime ore, che si intende cambiare location al Festival della canzone italiana, ossia che si scelga il Mediolanun Forum di Assago, anziche’ l’Ariston di Sanremo, per il suo svolgimento. Tale notizia e’ stata recepita dalla nostra Amministrazione Comunale con grande entusiasmo, proprio in quanto il Festival di Sanremo e’ un evento di rilevanza mondiale, che saremmo onorati di poter ospitare. Se la notizia fosse confermata, ci porremmo subito all’opera al fine di fornire agli organizzatori del Festival il supporto loro necessario” ha dichiarato il Sindaco Lara Carano. 

“Il Comune di Assago non e’ nuovo ad ospitare iniziative di tale portata” ha aggiunto Musella, Presidente del Consiglio Comunale. “Il Mediolanum Forum di Assago, difatti – aggiunge – gia’ ospita importanti eventi sportivi, manifestazioni e concerti musicali di rilevanza mondiale, nonche’ manifestazioni televisive, tra cui si annovera X Factor. Poter ospitare, per la prima volta, il Festival della Canzone Italiana assume un rilievo di estrema importanza per tutti i cittadini assaghesi, per l’Amministrazione Comunale, nonche’ per tutti i comuni limitrofi. Assago, inoltre, si caratterizza, sempre piu’, come citta’ proiettata verso il futuro, ancorche’ connubio vincente con la citta’ di Milano. Ci preme far presente, altresi’, il fatto che, pochi anni orsono, abbiamo consegnato le chiavi della nostra citta’ al Dalai Lama, testimoniando, in tal modo, come il nostro Comune intende essere una finestra che si affaccia sul mondo intero. Il Festival di Sanremo rappresenterebbe un’occasione innovativa sul piano della cultura musicale non solo per Assago, ma anche per Milano, a cui siamo collegati e legati per valori culturali e sviluppo economico. Se la proposta assumera’ connotazioni concrete, confermo, sin da ora, la piena disponibilita’ ad ospitare la settantunesima edizione del Festival di Sanremo”. 

Servizio Precedente

Gran Bretagna modello Crisanti: test porta a porta contro variante sudafricana

Prossimo Servizio

Lo chef Colonna: Code in stazione, ma non per i regionali. Il caos però chiudono i ristoranti

Ultime notizie su Cronaca