Covid, il ministero della Salute: Il Paese si prepari, evoluzione imprevedibile

Lettura 1 min

Un terzo inverno da incubo? Il ritorno dei contagi, la Cina nuovo serbatoio mondiale di varanti… Ci sono tutti gli elementi per un ritorno al passato?

Fatto sta che in tre giorni in ministero della Salute ha emesso tre circolari. La terza è quella che sembra prendere atto dei rischi di una nuova ondata pandemica, tanto da far dire che il Paese deve essere pronto ad affrontare una nuova emergenza, a considerare nuovamente il lavoro agile, lo smart working che era appena stato “smantellato” se non solo per i fragili fino alla prossima primavera… e via discorrendo.

Il ministero col parere dei tecnici dell’Istituto superiore di sanità, e con l’accordo delle Regione attraverso il Coordinamento  Coordinamento Interregionale Prevenzione (CIP), ha pubblicato quindi un nuovo provvedimento per mettere le mani avanti. Mascherine al chiuso solo suggerite al momento, obbligatorie in spazi sanitari, ventilazione nei luoghi chiusi, limitazione degli assembramenti laddove ci siano casi di eventuale sensibile peggioramento del quadro epidemiologico».

La diffusione delle influenze stagionali non rende semplice monitorare il fenomeno dei nuovi contagi, per ora il sistema cerca di arginare la diffusione del Covid attraverso l’isolamento dei casi.

Servizio Precedente

Dal 1° gennaio rincaro carburanti. Il governo ha tolto lo “sconto” sulle accise. Prevista nuova fiammata dell’inflazione

Prossimo Servizio

Sondaggio Pagnoncelli conferma Fratelli d’Italia al 31,7%. Se si votasse oggi, Meloni partito egemone al Nord

Ultime notizie su Cronaca