Cimitero di Campobasso senza luce eterna…

Lettura 1 min

 È ancora polemica politica a Campobasso per il cimitero al buio da oltre 10 giorni nella fase di passaggio dal privato al pubblico del servizio di lampade votive e illuminazione delle cappelle gentilizie e dei loculi. Alla interpellanza presentata ieri dal centrodestra che sfiducia l’assessore titolare dei lavori pubblici e dei servizi cimiteriali Giuseppe Amorosa, si aggiunge ora l’interrogazione del Partito Democratico che chiede chiarimenti al sindaco Roberto Gravina.Intanto la ditta che fino a poco tempo fa gestiva i servizi cimiteriali garantendo l’accensione delle lampade votive e l’illuminazione ha fatto sapere di aver inviato gli atti all’Anac (autorità nazionale anti-corruzione) e alla Corte dei Conti per evidenziare – dice l’amministratore delegato – “alcuni punti oscuri di tutta questa vicenda”, già segnalata anche ai sindacati. 

Servizio Precedente

"Il Governo mente, il costo delle bollette non scenderà"

Prossimo Servizio

Putin inizia il ritiro delle truppe al confine con Ucraina

Ultime notizie su Cronaca