Chef Rubio querelato dal Sindacato Autonomo di Polizia

Lettura 1 min

Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia, ha deciso di querelare Gabriele Rubini, vero nome dello chef Rubio, a seguito del tweet apparso sull’account di quest’ultimo pochi giorni fa:

“Non ci sono parole per commentare i concetti e cosa ci sia a monte nello scrivere tali espressioni. Seppur legittima la richiesta del signor Rubini, i modi sono assolutamente indegni ed irrispettosi. Non è la prima volta che questa persona si segnala per commenti e uscite assolutamente vergognose nei confronti di chi veste una divisa. Basta guardare cosa scrisse dei nostri angeli caduti in servizio a Trieste lo scorso ottobre. Anche in quell’occasione, come d’altronde nel suo ultimo post, le parole sono di un indegno da non meritare nessun ulteriore commento da parte nostra.
Il SAP ha deciso di querelare il signor Rubini”

Chef Rubio aveva reagito sui social alla foto pubblicata da Lino Aldrovandi a pochi giorni dall’anniversario che ricordava i 15 anni dall’omicidio colposo di Federico per mano di quattro poliziotti.
Nell’immagine del padre del ragazzo ucciso si vedeva un cassonetto dei rifiuti messo proprio davanti alla targa posta in via Ippodromo a Ferrara in ricordo di quanto successe il 25 settembre

Servizio Precedente

"La realtà vince". La memoria sulla Gregoretti consegnata a "Non è la D'Urso" da "Non è la Lega"?

Prossimo Servizio

Coldiretti. Evitare guerra con Trump per salvaguardare esportazione Made in Italy