Catalogna, Comune di Barcellona chiede risarcimento a Salvini per accuse alla città su caso Open Arms

Lettura 1 min

Il Comune di Barcellona intende chiedere un risarcimento a Matteo Salvini nel processo per il blocco allo sbarco dei migranti dalla Open Arms quando era ministro dell’Interno. Lo scrive il quotidiano catalano ‘El Periodico’, sottolineando che a seguito della decisione della magistratura italiana, il consiglio comunale di Barcellona ha deciso di costituirsi parte civile al processo e di chiedere al leader della Lega un risarcimento “per eventuali danni ai valori e all’immagine di Barcellona causati dalle varie accuse false mosse da Salvini alla città durante il blocco di ‘Open Arms’ ” e perché il blocco ha provocato “un aumento dei costi e un rallentamento della missione e delle attività oggetto di finanziamento comunale” dell’ong.

Servizio Precedente

Vietati gli arrivi in Italia dal Brasile

Prossimo Servizio

Le promesse del governo: aperture irreversibili

Ultime notizie su Cronaca