California, Los Angeles blocca accesso a pazienti “senza speranza” e contingenta ossigeno

Lettura 1 min

Di fronte alla saturazione delle strutture sanitarie travolte dall’afflusso dei malati di Covid e le unità di terapia intensiva negli ospedali della California meridionale al collasso, la Los Angeles County Emergency Medical Services Agency (EMS) ha ordinato alle squadre di ambulanze di non trasportare pazienti con scarse possibilità di sopravvivenza negli ospedali e di preservare l’uso dell’ossigeno. La California meridionale, e in particolare Los Angeles, stanno infatti affrontando uno dei peggiori focolai del nuovo coronavirus nel paese, una situazione che fa sì che molte strutture mediche non abbiano più spazio per accogliere pazienti che non abbiano possibilità di sopravvivenza. 

Photo by Natanael Melchor

Servizio Precedente

Arcuri: nessun ritardo nelle vaccinazioni, forse finiremo in autunno. E ignora la Lombardia

Prossimo Servizio

Davvero la variante Covid del Sudafrica rende inutili i vaccini ?

Ultime notizie su Cronaca