Calabria Felix – Si dimette anche il terzo commissario alla sanità, Gaudio: “Mia moglie non vuole trasferirsi a Catanzaro”

Lettura 1 min

Eugenio GAUDIO indicato ieri dal Consiglio dei ministri come commissario alla sanità in Calabria è prossimo a formalizzare la rinuncia all’incarico. Alla base delle dimissioni dell’ex rettore dell’università Sapienza di Roma ci sarebbero “motivi personali”.

 GAUDIO precisa: “Mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare”. C’entra l’ansia per un lavoro diverso da quello di medico e rettore? “Sarebbe una sfida importante, ma la famiglia per me è un valore”.

Default thumbnail
Servizio Precedente

Autunno nero. E' la morte civile ed economica. Attività lombarde crollano dell'80%

Prossimo Servizio

Coronavirus nel cibo congelato importato. La Cina ferma salmone russo e pesce indiano