Blitz pedopornografia. Video con violenze sessuali sui minori, 3 arresti e 24 indagati

12 Ottobre 2023
Lettura 1 min

Oltre cento investigatori cibernetici della Polizia sono stati impegnati in tutta Italia, nell’esecuzione di trenta perquisizioni su delega della Procura di Torino nell’ambito dell’operazione di contrasto alla pedopornografia online: sono tre le persone finora arrestate e 24 gli indagati. Riuscendo a mantenere online l’anonimato, i criminali scambiavano in rete materiale che riproduceva violenze sessuali, utilizzando un linguaggio in codice per non attirare troppo l’attenzione. L’attività, condotta dal Centro operativo per la sicurezza cibernetica del Piemonte e Valle D’Aosta, con il coordinamento del Centro nazionale per il contrasto della pedopornografia online del servizio Polizia postale, ha visto gli operatori impegnati per diversi mesi per consentire agli agenti sotto copertura di accreditarsi nelle comunità pedofile prima del contatto diretto, in modo da riuscire a identificare le persone che si celavano dietro la serie di pseudonimi utilizzati in rete. Le operazioni hanno coinvolto 24 diversi uffici della Polizia Postale in tutta Italia: Piemonte, Lazio, Lombardia, Liguria, Toscana, Veneto, Puglia, Sicilia, Sardegna, Campania e Calabria.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Con Israele, senza se e senza ma. L’intervento di Gremmo nel Consiglio regionale della Valle D’Aosta del 1990

Prossimo Servizio

Sanità secondo il governo? “Solo per chi ha più soldi”

Ultime notizie su Cronaca

Allerta gialla ancora al Nord

Ancora piogge e temporali al nord , allerta gialla in quattro regioni. Un nuovo impulso perturbato, di origine atlantica, in rapido avvicinamento alle regioni settentrionali del nostro Paese, porterà ancora condizioni di

E Ciocca rilancia Miss Padania. Dopo 12 anni

Dopo 12 anni di stop, torna Miss Padania by Ciocca, il concorso che valorizza la bellezza dei valori e le tradizioni del Nord Italia. L’evento, fortemente voluto dall’europarlamentare della Lega Angelo Ciocca,
TornaSu