Bielorussia. La Germania non riconosce Lukashenko come presidente

Lettura 1 min

Steffen Seibert, il portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel, ha fatto sapere che Berlino non riconosce Alexander Lukashenko come presidente della Bielorussia. Il leader di Minsk, al potere da 26 anni, e’ nel mirino di dure proteste che vanno avanti dalle contestate elezioni che all’inizio di agosto lo hanno confermato. Intanto il presidente bielorusso ha prestato giuramento con una cerimonia segreta e si e’ insediato per il suo sesto mandato alla guida del Paese.

Servizio Precedente

Il richiamo di Mattarella: nei decreti Covid non infilate di tutto e di più...

Prossimo Servizio

Azzolina non vuole sistemare le scuole. Meglio costruirne di nuove con il Recovery Fund