BIDEN E’ IL 46° PRESIDENTE USA

Lettura 1 min

 E’ stata la Cnn, l’emittente americana che e’ stata maggiormente in prima linea nella sua campagna puntuale di denuncia giornalistica del presidente Usa Donald Trump, la prima rete televisiva a proiettare la vittoria di Joe Biden, che diventera’ il prossimo presidente degli Stati Uniti. “Dopo quattro lunghi giorni di tensione, abbiamo raggiunto un momento storico”, ha annunciato il conduttore Wolf Blitzer alle 11:24 ora di Washington. E Van Jones, commentatore e attivista-avvocato afroamericano molto conosciuto, non ha saputo trattenere le lacrime descrivendo quello che l’uscita di Donald Trump dalla Casa Bianca significa per molti americani.

“E’ piu’ facile essere papa’ stamane. E’ piu’ facile dire ai tuoi figli: ‘Il carattere e’ importante, essere una brava persona e’ importante'”. E poi ancora sopraffatto dall’emozione: “Ed e’ piu’ facile per molte persone. Se sei musulmano in questo Paese, non devi preoccuparti se il presidente non ti vuole qui. Se sei un immigrato, non devi preoccuparti che i tuoi bambini vengano portati via o i ‘dreamers’ vengano rimandati indietro senza motivo. E’ un traguardo per molte persone che hanno davvero sofferto”, ha continuato con la voce soffocata. “Sai, il ‘Non riesco a respirare’, non era solo George Floyd. Molte persone hanno sentito di non poter respirare”. Pochi secondo dopo dopo la proiezione della Cnn, sono arrivate le altre reti, Msnbc, Nbc, Abc e Cbs. Circa un quarto d’ora dopo, alle 11.40, anche e Fox News ha assegnato la Pennsylvaia.

Default thumbnail
Servizio Precedente

E sui social Trump raccoglie le segnalazioni di possibili brogli

Prossimo Servizio

Gli auguri di Giorgetti (prima di Salvini) al nuovo presidente Biden