Bassetti: Aprire gli stadi al 15% per ultime ultime partite serie A

25 Aprile 2021
Lettura 1 min

 “Perché non lavorare per disputare almeno le due ultime partite del campionato di serie A con una parte del pubblico? Sarebbe anche questa una decisione di buon senso. Forse è per questo che non è stata ancora presa…”. Così il direttore di Malattie infettive dell’Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti, sulla sua pagina Facebook. “Dai prossimi tornei di tennis in Spagna – sottolinea – sarà consentita la presenza del pubblico sugli spalti con il 40% della capienza massima. E in Italia? Da domani riapriranno teatri e cinema anche al chiuso. Gli stadi no. Eppure gli stadi sono all’aperto e con una capienza ridotta al 10-15% potrebbero consentire tutti i distanziamenti del caso. Trovo che gli stadi con adeguate misure di sicurezza siano sicuri dal punto di vista del contagio”. 

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Quando se ne andrà il cigno nero?

Prossimo Servizio

Centro Studi Dialogo – Il popolo armeno tra memoria e attualità. Incontri sul Web venerdì 30

Ultime notizie su Cronaca

Terremoto di 4.8 tra Toscana e Romagna

 Un terremoto di magnitudo Richter 4.8 è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’ Ingv alle ore 5.10 italiane del 18 settembre 2023 nella provincia di Firenze, ad una profondità di 8.4 km. Lo riporta
TornaSu

Don't Miss