Austria, multa da 600 euro a trimestre per chi è no vax

6 Dicembre 2021
Lettura 1 min

Prende forma il disegno di legge per l’obbligo vaccinale in Austria, che entrera’ in vigore a febbraio: i no vax riceveranno ogni tre mesi un invito dal ministero della sanita’ a farsi immunizzare. In caso di inottemperanza scatta ogni volta una multa da 600 euro, che diventa una super-ammenda da 3.600 euro per chi non la paga entro i termini stabiliti. Sono esentati dall’obbligo bambini sotto i 14 anni, donne incinta, chi e’ guarito da meno di 180 giorni e altre persone che non possono essere vaccinate per motivi medici. Le donne che hanno partorito e i ragazzi che compiono 14 anni hanno un mese di tempo per ricevere la prima dose.

IL GIORNALE

Direttrice: Stefania Piazzo
La Nuova Padania, quotidiano online del Nord.
Hosting: Stefania Piazzo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Servizio Precedente

Da oggi senza Green pass non si attraversa lo stretto di Messina

Prossimo Servizio

Crisanti, troppe fake news di Stato sul Covid

Ultime notizie su Cronaca

Caso Vannacci, la Lega: Giustizia a orologeria

“E’ motivo di orgoglio che un coraggioso servitore della Patria come Roberto Vannacci venga accostato alla Lega”, si legge in una nota del partito. “L’indagine a suo carico conferma il nervosismo di chi teme il
TornaSu

Don't Miss