Attentato incendiario alla tenuta del presidente della Repubblica a Castelporziano

Lettura 1 min

Questa mattina poco dopo le 6 ignoti piromani hanno gettato degli inneschi accesi oltre il muro di cinta su via Pratica di Mare della tenuta presidenziale di Castelporziano, residenza estiva del capo dello Stato. Alcuni alberi e una piccola porzione di macchia mediterranea e arbusti hanno subito preso fuoco. Alcuni cittadini hanno avvisato i vigili del fuoco. Sul posto sono arrivate anche le squadre dei carabinieri forestali e dei vigili del fuoco in forza nella tenuta presidenziale. I danni sono stati fortunatamente limitati a una ventina di metri quadri di terreno bruciato.(segue) (ANSA). PDA 17-AGO-21 12:16 NNNN

Il Presidente Mattarella, si apprende, ha ribadito la sua condanna per atti di criminalita’ che colpiscono la comunita’ civile e ha ringraziato i cittadini che hanno segnalato l’incendio e le squadre di soccorso dei vigili del fuoco: grazie al loro intervento tempestivo sono state evitate gravissime conseguenze.

Servizio Precedente

Gli svizzeri bocciano il liberismo: imprese non tutelano bene comune

Prossimo Servizio

La Lega dice no ad accoglienza afgani. Salvini: Non ci dicano di prenderli

Ultime notizie su Cronaca