Anche la NASA segue i BLM. Tolte le parole “Eskimo” e “Siamese” dalle stelle

Lettura 1 min

Di Davide Parente – Dopo le squadra di football e le band di musica country, tocca anche allo spazio, infatti, come riporta un’agenzia di AGI di poco fa la Nasa ha deciso di vietare l’uso delle parole “Eskimo” e “Siamese” e di cambiare tutti quei nomi dati ai corpi celesti che possono contenere un riferimento considerato razzista.

L’agenzia americana dello spazio sta passando al setaccio i nomi come “parte dell’impegno in favore della causa della diversita’, eguaglianza e inclusione”. Tra i nomi che verranno cambiati ce ne sono due: “Eskimo Nebula” e “Siamese Twins Galaxy”. Il primo riguarda il termine “eskimo”, parola comunemente usata in Alaska per indicare le popolazioni Inuit e Yupik e che significa “mangiatore di carne cruda”. “Siamese”, invece, e’ un’antica espressione per indicare i gemelli nati uniti da una parte del corpo. Venne ispirata dalla nascita di due fratelli a Siam, l’attuale Thailandia, nell’800.

(AGI)Nwy/Ant 081809 AGO 20 NNNN

Servizio Precedente

Tolta potestà genitoriale alla mamma “no vax”. Beatrice Lorenzin esulta sui social: “i figli non sono proprietà dei genitori”

Prossimo Servizio

Vietato guardarsi in faccia sui mezzi pubblici: arriva il “distanziamento verticale”

Ultime notizie su Cronaca