VIDEO – Botta e risposta tra Salvini e De Luca. “Governatore pericoloso per salute e lavoro”. La replica: “Metta mascherina e non faccia scapigliato”

/
Lettura 2 min

Lite a parole tra Matteo Salvini e Vincenza De Luca in occasione del tour del segretario leghista in Campania. “Se De Luca pensasse piu’ alle imprese anziche’ tenere imbavagliati i campani con 40 gradi, guadagnerebbe meglio il suo stipendio”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti a Salerno dove si e’ recato al gazebo per la raccolta delle firme a sostegno del referendum per la riforma della giustizia. Al lungomare, Salvini e’ stato accolto da numerosi simpatizzanti e da uno sparuto gruppo di contestatori che hanno esposto uno striscione con la scritta “La Campania non si Lega”.

“Mi chiedo perché oggi la Campania sia l’unica regione italiana che, alla faccia della scienza e della legge, impone le mascherine anche all’aperto? È un danno economico per gli imprenditori del settore del turismo, della logistica, dei trasporti e per la salute dei cittadini campani. È inspiegabile… I campani hanno tutta la mia solidarietà perché sono governati da un tizio come De Luca. Tutta Italia è tornata a respirare, a lavorare, alla normalità, almeno all’aperto e questo per dare a Crozza uno spunto di lavoro ha deciso che a Napoli, con 40 gradi all’ombra, bisogna tenere la mascherina anche all’aperto. Questa persona è pericolosa per la salute e il lavoro dei campani”.

La replica del governatore non è mancata.

 “In questo momento vaga per la Campania un esponente politico sceso da Milano. Ogni estate abbiamo la consolazione di doverlo ospitare. Il mio invito è quello di vaccinarsi e di indossare la mascherina e di non fare lo scapigliato. Poi lo invito a leggere qualcosa e a informarsi, perchè passa le sue giornate su twitter e a fare interviste. Noi siamo ospitali, per il resto ogni affermazione che fa mi fa guadagnare 100 mila voti secchi, Dio lo benedica”, così Vincenzo De Luca su Salvini durante la diretta Facebook del venerdì.

Parole pesanti come macigni: “Questo soggetto passa le sue giornate, da quando si sveglia a quando va a dormire a fare tweet, interviste, comparsate in televisione. È la nuova classe dirigente di questo Paese. Analfabeti di ritorno e in qualche caso anche di andata”.

Servizio Precedente

Perché 8 rsa su 10 violano ordinanza per accesso alle strutture?

Prossimo Servizio

"Calciatori-scafisti", procura conferma 30 anni di carcere

Ultime notizie su Cronaca